Comitato Regionale Emilia-Romagna
3° titolo agli Assoluti Indoor con Nicola Ciotti nell’altoVersione stampabile


Arriva anche il 3° titolo nazionale per l’Emilia Romagna ai Campionati Italiani Assoluti Indoor di Ancona, grazie a Nicola Ciotti che si impone nel salto in alto con 2,25. Per il riccionese si tratta del 5° titolo nazionale indoor dopo quelli del 2002, 2005, 2006 e 2009.

Questi gli altri risultati degli atleti della Emilia Romagna in questa seconda giornata dei Campionati Assoluti.

Uomini. 60 metri: Tommaso Lazzarini (Fratellanza 1874 Modena) con 6.91 in prima batteria, arriva a 1/100 dal personale, mentre Alessandro Rocco (Carabinieri) corre in 6.97 nella seconda. In finale (per qualificarsi occorreva 6.82) prevale a sorpresa Michael Tumi (Aeronautica) con 6.71.

800 metri: il
carabiniere Maurizio Bobbato, più volte campione italiano in questa specialità, si qualifica per la finale correndo in batteria in 1.52.35, accesso che non riesce a Yuri Maenza (Francesco Francia) con 1.55.95 e ad Abebe Gasparini (Fratellanza) squalificato. In finale Bobbato si piazza al 5° posto con 1.53.71, nella gara vinta da Giordano Benedetti (Fiamme Gialle) con 1.52.19.

3000 metri: assente Stefano La Rosa (Carabinieri), favorito della gara, il titolo è vinto da Simone Gariboldi (Fiamme Oro) con 8.08.68. Unico atleta della nostra regione in gara è Emanuele Ghiraldini (Atl. Imola Sacmi Avis) che si piazza al 14° posto con 8.32.40.

Alto: è sufficiente saltare 2,25 per aggiudicarsi il titolo per Nicola Ciotti: entrato in gara a 2,12, superato alla prima prova, come pure 2,18, 2,23 e 2,25, Ciotti effettua poi 1 tentativo a 2,27 e 2 a 2,32. Al 2° posto è
il modenese Filippo Campioli (Esercito) con 2,23, mentre il gemello di Nicola Ciotti, Giulio (Fiamme Azzurre) si piazza al 5° posto con 2,18.

Triplo: come abbiamo già scritto in precedenza il primo titolo della seconda giornata e il secondo dei Campionati è per Fabrizio Schembri (Carabinieri) con un ottimo 17,00, con il quale regola le ambizioni di Daniele Greco (Fiamme Oro) a 16,65. Buon 4° posto per Emanuele Sardano (Carabinieri) con 15,88, misura che non raggiungeva dal 2007.

Peso: Paolo Dal Soglio (Carabinieri), classe 1970, è ancora ai vertici di questa specialità che in Italia stenta a trovare atleti emergenti a livello internazionale. Il vicentino si piazza al 2° posto con 17,82, ottenuto al 4° lancio, a cui affianca 3 lanci tutti a 17,75. Oggi è superato solo da Marco Di Maggio (Aeronautica) con 18,41.

4x1 giro: la formazione dei Carabinieri (Rocco, Galletti, Rao, Nalocca) è squalificata nella terza e ultima serie, che decreta il titolo nazionale per l’Aeronautica con 1.27.61.

Donne. 60 metri: 7.90 in batteria per Martina Pretelli (Olimpus San Marino), 18/100 oltre il suo limite personale che è ancora primato sammarinese. Il titolo va a Manuela Levorato (Aeronautica) con 7.44, dopo avere corso in 7.36 in batteria.

800 metri: Benedetta Ceccarelli (Carabinieri) si qualifica per la finale correndo la batteria in 2.14.03. In finale si piazza al 6° posto con 2.16.78, nella gara vinta da Elisabetta Artuso (classe 1974) con 2.11.54.

3000 metri: positivo ritorno alle gare per Silvia Weissteiner (Forestale) che vince in 9.22.39. Per l’Emilia Romagna c’era Barbara Bressi (Self Montanari Gruzza) che si piazza all&
rsquo;8° posto con 10.04.06.

Asta: 4,30 per Anna Giordano Bruno (Assindustria Padova) che supera di 5 cm la parmense Giorgia Benecchi (Esercito). All’8° posto, ma con il primato personale di 3,90, Miriam Galli (Mollificio Modenese), mentre la reggiana Gloria Gazzotti (Esercito) si piazza all’11° posto con 3,80.

Triplo: titolo per Simona La Mantia (Fiamme Gialle) con 14,33 e 2° posto per la reggiana delle Fiamme Oro Silvia Cucchi con 13,48.

4x1 giro: 8° posto complessivo per il Cus Parma con la formazione composta da Mara Squadroni, Ambra Gatti, Maeva Gotti e Vanessa Attard, che ha corso in 1.43.43. Titolo per la Camelot con 1.38.50.

 

Giorgio Rizzoli


20/02/2011
(Questa pagina è stata visitata 1251 volte)
Clicca per accedere alla Webtv
Fidal ER Webtv

Seguici su Twitter
Fidal ER su Twitter

Sponsored by
Tipografia BM

Olimpia

Errea


Atlsprint

Coni Iaaf
European Athletics
Fidal Fidal Servizi

La home page del sito è stata visitata 2130121 volte dal 8 giugno 2009
© 2008 FIDAL - Federazione Italiana di Atletica Leggera - Comitato Regionale Emilia Romagna - P.I. 01384571004